• Pubblicità
  • Osteofitosi sintomi e terapie

    Pubblicità  Osteofitosi sintomi e terapie Il processo di formazione di piccole escrescenze ossee dette osteofiti o speroni ossei, identifica la condizione di osteofitosi con localizzazione più frequente nell’articolazione del ginocchio, dell’anca, dei dischi intervertebrali. Queste escrescenze si manifestano a livello delle articolazioni quando le ossa risentono di processi degenerativi di natura cronica, di solito la […]
    Continua..
  • Rigidità articolare quando può sorgere

    Rigidità articolare quando può sorgere Diverse condizioni possono determinare la manifestazione di rigidità articolare, una situazione in cui la possibilità di muovere un’articolazione è limitata oppure completamente inibita, interssando una sola o più articolazioni. Questo problema a livello articolare può palesarsi frequentemente oppure può manifestarsi ad intervalli di tempo in associazione alla pratica di alcuni […]
    Continua..
  • Ipofosfatasia come si manifesta

    Ipofosfatasia come si manifesta Dal punto di vista clinico l’ipofosfatasia (HPP) identifica una malattia ereditaria che colpisce lo sviluppo delle ossa e dei denti a causa dell’inibizione della mineralizzazione, un processo fondamentale per la formazione e la robustezza delle ossa e dei denti. La condizioone patologica è dovuta ad una mutazioni nel gene ALPL, che […]
    Continua..
  • Artrite reumatoide sarilumab

    Artrite reumatoide sarilumab Come trattamento di recente formulazione messo a punto per migliorare il quadro patologico dell’artrite reumatoide viene prescritto il sarilumab, anticorpo monoclonale umano anti-interleuchina-6 di nuova generazione (classe H). Questo approccio terapeutico risulta efficace in caso di artrite reumatoide attiva da moderata a grave, in pazienti adulti che in precedenza sono stati trattati […]
    Continua..
  • Dolore nocicettivo: di cosa si tratta

    Dolore nocicettivo: di cosa si tratta Dal punto di vista patogenetico si identifica il dolore nocicettivo, come la percezione dolorosa da ascrivere all’attivazione dei recettori del dolore (nocicettori) da ascrivere a delle condizioni che provocano una lesione a carico dei tessuti. In tutto il corpo sono diffusi i nocicettori a partire dalla cute, con distribuzione […]
    Continua..
  • Dolori articolari effetto collaterale farmaci antitumorali

    Dolori articolari effetto collaterale farmaci antitumorali Tra i diversi fattori eziologici che possono causare dolori articolari vi sono anche alcuni farmaci antitumorali, si tratta più precisamente di manifestazioni che sorgono come un effetto collaterale dell’assunzione di farmaci come: cladribina, paclitaxel, bleomicina, L-asparaginasi, filgrastim, pegfilgrastim, sargramostim. Più in generale i diversi trattamenti utilizzati nella lotta contro […]
    Continua..
  • Cura dell’artrosi medicina rigenerativa

    Cura dell’artrosi medicina rigenerativa Tra i trattamenti più innovativi che prevedono un tipo approccio non chirurgico nella cura dell’artrosi si parla sempre più spesso di medicina rigenerativa. Lo studio delle cellule ha permesso di comprendere i fenomeni fisiologici che caratterizzano il nostro corpo e quelli allabse di tante malattie con lo scopo di rilevare la […]
    Continua..
  • Il quadro clinico dell’iperreflessia

    Il quadro clinico dell’iperreflessia Un’accentuazione dei riflessi profondi o muscolo-tendinei costituisce spesso il segno clinico di una lesione a carico del tratto corticospinale, con interessamento della vie nervose che dai centri superiori si indirizzano verso il midollo spinale, tale condizione è conosciuta come iperreflessia. I soggetti colpiti da tale alterazione risentono di un’esagerata risposta dei […]
    Continua..
  • L’efficacia dei miorilassanti naturali

    L’efficacia dei miorilassanti naturali Per evitare il prolungato ricorso alle cure farmacologiche, che possono comportare controindicazioni ed effetti collaterali, si può ricorrere a dei rimedi green come i miorilassanti nturali, utili soprattutto in caso di spasmi muscolari, condizioni dolorose, iperreflessia. In alternativa ai miorilassanti da banco ed ai presidi medici analgesici si possono prendere in […]
    Continua..
  • Artrogriposi: differenti eziologie

    Artrogriposi: come si manifesta Una condizione clinica come l’artrogriposi si caratterizza per una rigidità articolare che colpisce il soggetto sin dalla nascita coinvolgendo distretti anatomici, si evidenzia come una contrattura articolare multipla a carico di due o più distretti anatomici. Questa particolare rigidità articolare si rintraccia in quadri patologici differenti scatenati da fattori eziologici diversi, […]
    Continua..