• Pubblicità
  • Tipi di miopatie

    Pubblicità  Tipi di miopatie Vengono classificate diversi tipi di miopatie, accomunate da un quadro patologico di affezione muscolare caratterizzata da un’alterazione strutturale e funzionale delle fibre muscolari. A partire da questa manifestazione si vengono a distinguere forme di tipo generativo come la distrofia muscolare che è una malattia degenerativa geneticamente determinata, oppure condizioni legate ad […]
    Continua..
  • Condizione di scleromalacia

    Condizione di scleromalacia I soggetti colpiti da artrite reumatoide ed altre malattie del collagene possono risentire anche di un processo di assottigliamento degenerativo della sclera che determina la condizione di scleromalacia :una patologia oculistica che colpisce il tessuto connettivale ossia la sclera che va incontro a rammollimento, assottigliamento ed anche perforazioni. I pazienti interessati da […]
    Continua..
  • Mialgia come si manifesta

    Mialgia come si manifesta In ambito medico si definisce mialgia la percezione di un dolore localizzato in uno o in più muscoli, a cui si associa la stessa contrattura dei muscoli colpiti, nella maggioranza dei casi il dolore si manifesta a causa di una istantanea contrazione di tipo involontario del muscolo, nei casi più severi […]
    Continua..
  • Contrattura di Dupuytren di cosa si tratta

    Contrattura di Dupuytren di cosa si tratta Tra le patologie a carico della mano che provocano una deformità dell’arto va segnalata la contrattura di Dupuytren caratterizzata dalla flessione progressiva e permanente dei fasci del tessuto fibroso localizzati sul palmo della mano, questa contrattura delle dita può portare alla formazione della cosiddetta mano ad artiglio. La […]
    Continua..
  • Tenosinovite stenosante o dito a scatto

    Tenosinovite stenosante o dito a scatto Il restringimento della guaina sinoviale che circonda il tendine di un dito può provocare una condizione come la tenosinovite stenosante, un disturbo più comunemente noto come dito a scatto (“trigger finger”), che si caratterizza per la posizione di una delle dita delle mani che rimane piegato, per poi raddrizzarsi […]
    Continua..
  • Artralgia definizione e segni clinici

    Artralgia definizione e segni clinici Dal punto di vista clinico si definisce artralgia un dolore articolare associato ad una condizione di rigidità articolare da cui ne deriva la sensazione di difficoltà di spostamento ma anche l’estensione del movimento di un’articolazione. Si classifica con questo termine di solito un’anomalia che si rileva in casi in cui […]
    Continua..
  • Sindrome di Beals come si evidenzia

    Sindrome di Beals come si evidenzia Una malformazione congenita come la sindrome di Beals (conosciuta anche con altre denominazioni quali: sindrome di Beals-Hecht, artrogriposi distale tipo 9, aracnodattilia contrattuale congenita) determina nel soggetto una serie di segni clinici caratteristici, anche se si nota una certa similarità con le manifestazioni che accompagnano la sindrome di Marfan […]
    Continua..
  • Reumatismi extra-articolari: sintomi e cause

    Reumatismi extra-articolari: sintomi e cause Si definiscono reumatismi extra-articolari in senso generico diverse malattie acute e croniche che provocano danni a carico dell’apparato locomotore e dei tessuti connettivi in vari distretti anatomici dove si evidenziano dolore e segni di infiammazione. Le zone del corpo maggiormente colpite da questo genere di problemi sono soprattutto le articolazioni […]
    Continua..
  • Distrofie muscolari dell’infanzia

    Distrofie muscolari dell’infanzia Dal punti di vista clinico sono più note tra le distrofie muscolari dell’infanzia, le distrofie muscolari di Duchenne (Dmd) e di Becker (Bmd) che costituiscono due varianti della stessa malattia neuromuscolare che si sviluppa a causa di alterazioni a carico della proteina distrofina che può risultare alterata, carente oppure assente. I pazienti […]
    Continua..
  • Osteomalacia di cosa si tratta

    Osteomalacia di cosa si tratta Una patologia metabolica come l’osteomalacia colpisce le ossa che vengono private dei minerali e così risultano maggiormente esposte a dolori, malformazioni e fratture, nello specifico la mineralizzazione dell’osso è insufficiente a causa di un defcit della vitamina D e nelle alterazioni del metabolismo della del calcio e del fosforo. Si […]
    Continua..