Pleurodinia epidemica come si manifesta

Comment

Altri articoli
Pubblicità 

Pleurodinia epidemica come si manifesta

Gli enterovirus sono responsabili di numerose malattie, tra le quali la pleurodinia epidemica ossia una malattia febbrile causata molto nella maggioranza dei casi da un coxsackievirus di gruppo B, questo tipo di infezione può essere causata dai virus echovirus del gruppo A. La condizione patologica nota anche come malattia di Bornholm colpisce principalmente i muscoli, provocando dolore intenso ed intermittente alla base del torace negli adulti, mentre nei soggetti di età pediatrica il dolore si localizza a livello dell’addome superiore. L’infezione virale dei muscoli intercostali, della parete toracica che permettono alle costole di unirsi insieme, può estendersi alla pleura, ossia al rivestimento dei polmoni. La pleurodinia epidemica tende a colpire soggetti di qualsiasi età, anche se si registra una maggiore incidenza tra i bambini, in quanto le loro difese immunitarie non sono capaci di bloccare molte infezioni veicolate dai diversi ceppi di enterovirus. Il quadro dei sintomi si caratterizza per un esordio improvviso con manifestaztione di dolore intenso di tipo pleuritico che si irradia nella zona dell’epigastrio, dell’addome oppure a livello della regione anteroinferiore della parete toracica; alla sensazione dolorosa si associano altri disturbi quali: febbre, cefalea, mal di gola, malessere generale, tumefazione dei muscoli del tronco.

Complicanze e cura

pleurodinia epidemica

pleurodinia epidemica

In genere il decorso della malattia infettiva si risolve nel giro di qualche giorno, talvolta i sintomi possono recidivare oppure possono verificarsi delle complicanze rappresentate da condizioni patologiche alquanto severe quali: meningite asettica, orchite, miopericardite, infezione secondaria scatenata da un altro coxsackievirus di gruppo B. Di solito la formulazione della diagnosi della pleurodinia epidemica richiede semplicemente un’approfondita valutazione clinica per appurare il riscontro nel paziente del dolore di tipo pleuritico oppure addominale, nei casi di incertezza è opportuno eseguire delle analisi di laboratorio con lo scopo di isolare il virus con il prelievo diretto di un campione mediante tampone faringeo o nelle feci. Come trattamento terapeutico si imposta una cura per ridurre la febbre ed il dolore, per lenire la sensazione dolorosa vengono prescritti antidolorifici, i FANS e la terapia del calore locale.

Pubblicità 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.