Trattamento osteopatico in cosa consiste

Comment

Altri articoli
Pubblicità 

Trattamento osteopatico in cosa consiste

Per ristabilire una buona funzionalità di diversi distretti anatomici può essere utile un trattamento osteopatico che consiste in una serie di tecniche di palpazione e digitopressione utilizzando esclusivamente le mani. L’osteopatia è una terapia olistica e manipolativa, fondata negli Stati Uniti dal dottor Adrew Taylor Still alla fine dell’Ottocento, che considera la persona nel suo insieme attraverso un esame di natura statica ed una valutazione della dinamica globale o segmentaria. Grazie a tale approccio la disciplina consente all’osteopata di identificare il disturbo e di intervenire per correggere le anomalie strutturali e funzionali di ossa, muscoli e tessuti connettivi. La terapia manipolativa si propone come obiettivo finale quello di favorire il superamento di disturbi a carico di diverse aree del corpo tra cui quelli a livello articolare e muscolare, ma è utile anche per risolvere disturbi che coinvolgono altri distretti quali: il sistema fasciale e posturale, il sistema cranio-sacrale, il sistema nervoso centrale e periferico, il sistema linfatico, il sistema endocrino, gli organi ed i visceri, il sistema circolatorio. Per approfondimenti si rimanda alla lettura di: http://www.scuolaosteopatia.eu/chi-e-cosa-cura-osteopatia/.

La reale efficacia della terapia

trattamento osteopatico

trattamento osteopatico

Lo specialista in pratica non interviene solamente sull’area problematica, ma osserva la persona nella sua totalità servendosi di specifiche tecniche manuali che sono in grado di ripristinare il fisiologico equilibrio di tutto il corpo, che in questo modo recupera la sua armonia. Il punto di forza dell’osteopatia è quello di considerare tutte le parti del corpo come un insieme che funziona in modo integrato, se quindi una struttura anatomica lavora male, il resto del corpo deve riadattarsi per compensare questo squilibrio che causa un cattivo funzionamento. Il malfunzionamento di una parte del corpo è il fattore responsabile di danni di diverso genere quali: processi di flogosi, infezioni, rigidità e dolori. La reale efficacia di questa terapia manipolatoria è stata indagata negli ultimi decenni con lo scopo di garantire maggiori credenziali a tale disciplina, la ricerca scientifica è giunta alla conclusione che il trattamento oesteopatico risulta vantaggioso in caso di dolori del rachide, oltre ad essere efficace in ambito pediatrico ed ostetrico.

Pubblicità 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.